Maledetta primavera: 6 consigli per affrontare il cambio di stagione

Maledetta primavera: 6 consigli per affrontare il cambio di stagione

Finalmente è arrivata la primavera, che è senza dubbio la mia stagione del cuore: ho voglia di leggerezza, di muovermi, di stare all’aperto!

Tutto bello, ma vogliamo parlare anche del lato oscuro di questo periodo? Tutti coloro che si ritrovano da marzo in poi a starnutire senza sosta sapranno di cosa parlo, idem chi vede diminuire inspiegabilmente il sonno al primo allungarsi delle giornate.

Diciamocelo: la primavera è una stagione tutt’altro che romantica e delicata, è prepotente e aggressiva, e con sé porta alcuni antipatici disturbi, come insonnia, nervosismo, ansia, sonnolenza, carenza di energia. Colpa dei nuovi equilibri ormonali, che ci rendono le cose un pò più complicate. Che fare quindi?

Ecco quindi qualche consiglio per abituarti più in fretta a questa nuova – maledettissima – stupenda primavera, e goderne a pieno, ritrovando benessere e sentendoti in forma.

1. Riconnettiti con gli altri

L’inverno è un periodo di letargo, almeno per quanto mi riguarda diminuisco molto le occasioni di incontro con gli altri. Eppure tra tutti i tipi di benessere, quello delle nostre relazioni è considerato il più importante da molti recenti studi, che ci assicura serenità e longevità.

Non c’è tempo da perdere: consideriamo la primavera la rinascita anche delle relazioni umane! Riconnetterti con amici e familiari dopo un periodo di distanza ti ricorderà quanto sia essenziale il sostegno reciproco e il senso di appartenenza. Confrontarti sarà l’occasione per metterti in discussione, alleggerirti dei tuoi pensieri, scambiare opinioni. Le relazioni richiedono cura, comprensione e tolleranza, ma arricchiranno la tua vita e il tuo spirito. 

2. Esci!

Nel cambio di stagione, grazie alla maggiore quantità di luce e delle temperature miti è fondamentale (e più piacevole) cercare di stare spesso fuori casa, se nella natura meglio, ed esporsi alla luce del sole (SPF +50 please!). Organizza una passeggiata nel verde con la tua persona preferita, oppure pratica all’esterno la tua normale attività fisica. Ricordati che d’estate ci lamenteremo del caldo: approfitta delle temperature attuali per muoverti all’aperto!

Riconnetitti con gli altri

3. Riconnettiti con te stessa

Viviamo una quotidianità mentalmente e fisicamente stressante, ci viene richiesto di essere produttive e sempre sul pezzo, passando da un task all’altro senza pause. A farne le spese sei tu, la tua vitalità, creatività e tanto altro.

Datti uno spazio e un tempo per centrarti, sederti tranquillamente, goderti il momento presente, pulire la mente, cambiare prospettiva. Se hai pensato di iniziare a praticare la mindfulness, o qualsiasi tipo di meditazione, questo è il momento giusto. Oppure prendi un quaderno e scrivi quello che ti passa per la mente.

4. Mangia in linea con la nuova stagione

In primavera viene quasi naturale dare una “ripulita” all’alimentazione, alleggerirla, e dare più spazio a a frutta e verdura di stagione. Certo, i pranzetti primaverili leggeri si alterneranno con altrettanti aperitivi all’aperto, ma quello fa parte del “riconnettersi con gli altri” di cui sopra, no?  A parte gli scherzi, curare la tua alimentazione, renderla più stagionale, più semplice, è l’aspetto su cui concentrarti con attenzione per affrontare al meglio questo cambio di stagione e sentirti più in forma.

Mangia in linea con la stagione

5. Inserisci in casa la primavera: 

E’ il momento giusto per rinnovare quell’angolo di casa che non sopporti, dare “un’imbiancata” alla parete rovinata dai tuoi figli, pensare a qualche tocco di colore. Pensa a riorganizzare quelle zone in cui si accumula più spesso il disordine. Ti farà sentire immediatamente meglio. In generale, trova il modo per favorire il più possibile l’ingresso della luce naturale. Trovi in questo mio vecchio articolo qualche idea.

Se hai bisogno di un consiglio personalizzato su come rinnovare un angolo della tua casa a basso costo, in modo da renderlo davvero “tuo”, contattami qui per prenotare una consulenza oraria.

palette primavera 2024

6. Fai pulizia! 

Che tipo di pulizia? Fai spazio e chiarezza dove ci sono dubbi, paura e incertezza. Scegli con cura le persone che hai accanto, le cose che guardi, leggi, ascolti, e metti dei confini con ciò che ti fa male. Assicurati che ciò che assorbi durante il tuo prezioso tempo sia accurato e allineato con i tuoi valori. Ok essere informate su tutto, ma limitiamo comunque il tempo di esposizione, soprattutto sui social! 

Lo capisco, con il sonno che hai in questo periodo e la mole di impegni quotidiana, ti sembra troppo da fare? Un passo alla volta è il nostro mantra! Introduci una piccola nuova azione, rendila un’abitudine, e poi passa alla prossima. 

ReBalance-kit

Ti piacerebbe rimetterti rimetterti in forma e ritrovare benessere con un boost di motivazione ed energia?

Ti consiglio di dare un’occhiata al ReBalance-kit, il percorso con me di un mese – che parte ogni 1 del mese – che comprende:

  • 1 sessione ad inizio mese di Health Coaching 1:1 da 30′ + follow up a fine mese via e-mail.
  • Workbook con esercizi e check-list, il diario del tuo percorso.
  • E-book #casamindful per l’ottimizzazione dei tuoi spazi, con esercizi e consigli pratici
  • 2 allenamenti Pilates e meditazione a settimana
  • Chat e community di sostegno
  • Consigli e un piano alimentare generico elaborato da un nutrizionista
  • 20% di sconto sulle sessioni individuali ONE-Balance-Shot

Prenota qui la consulenza gratuita di 30’ con me per saperne di più, per Pasqua sconto di 5€ sul mensile!

BUONA PRIMAVERA!

Foto: via Pinterest e Canva

Restyling P/E 2020 per la camera da letto: 2 proposte low cost

Restyling P/E 2020 per la camera da letto: 2 proposte low cost

Era l’11 marzo del 2020, le strade erano vuote, i negozi chiusi, la gente non usciva più.
Ma la primavera non sapeva nulla.
Ed i fiori continuavano a sbocciare
Ed il sole a splendere
E tornavano le rondini 
E il cielo si colorava di rosa e di blu
La mattina si impastava il pane e si infornavano i ciambelloni
Diventava buio sempre più tardi e la mattina le luci entravano presto dalle finestre socchiuse.“

Inizia così la poesia di Irene Vella diventata virale in queste settimane, versi che riescono a evocare quella sensazione di leggerezza e luce che possiede la stagione appena iniziata. Come fare entrare tutto questo anche in casa? E come si fa senza spendere un capitale? Prendiamo in considerazione l’angolo più intimo della casa, quello dove ci si riposa e si recuperano le energie: la camera da letto.

Trovo che sia bello e salutare modificare gli ambienti in cui si vive col ritmo delle stagioni, amo la ritualità del riporre i tappeti alla fine dell’inverno, mettere via plaid e federe di materiali pesanti per fare posto a tessuti freschi.

La prima proposta ha uno stile boho, dai toni naturali,chiari, con accessori in rattan, midollino e vimini.

  • 1. Tappeto Coss, Kave Home – 75€
  • 2. Cuscino con nappine, H&M – 19,99€
  • 3. Specchio Maela in rattan, Kave Home – 39€
  • 4. Cuscino Agapi, Maison du Monde – 22,99€
  • 5. Set di 2 cesti in vimini, Kave Home – 45€
  • 6. Specchio con nappine, H&M – 24,99€
  • 7. Puff Bandug in giunco marittimo, Maison du Monde – 34,99€
  • 8. Pianta Frankie L (Felce), Colvin – 33€
  • 9. Cesto sospeso in rattan, H&M – 14,99€
  • 10. Lampada Impiano, Maison du Monde – 32,99€

Quando inizio un qualsiasi processo creativo, è davvero utile (e divertente) creare una tavola – la moodboard – digitale o cartacea e materica, in cui mettere insieme tutte le idee e gli elementi del nuovo ambiente. Dovrebbe rappresentare in modo organizzato il risultato che si desidera, a partire da idee astratte, sensazioni, raccogliendo foto, ritagli, campioni di colore o tessuti. Si aggiungono le immagini di arredi e accessori che riportano a quelle sensazioni, e quegli elementi fissi preesistenti da accordare con tutto: pavimenti, colore delle pareti, arredo fisso. Ne emergerà uno schema da usare come riferimento.

Penso che la camera da letto debba rimanere il luogo del riposo, evitando di sovraccaricarla di scaffali, con oggetti e libri (ho poi un odio viscerale nei confronti dei comodini, ma questa è un’altra storia…), per permettere una pulizia più facile e avere un ambiente più spoglio e rilassante. Per questo il secondo passaggio è quello di “sottrazione”, si libera il più possibile la camera di tutto quello che si può eliminare, che non ci piace più o da riporre per l’anno successivo.

Gli arredi che inserirei, per raggiungere un effetto di leggerezza e luminosità, sono soprattutto specchi, tessili (cuscini, tappeti, plaid, lenzuola) in lino o materiali naturali, piccole decorazioni trasparenti o che rimandino alla natura, cornici e immagini che diano personalità e colore, una bella pianta che purifichi l’aria. Un aiuto valido su come disporre tutto in modo cool lo possiamoricevere da profili social dedicati all’home decor, ma per prima cosa dall’insostituibile Pinterest.

La seconda proposta è sui toni del verde salvia/militare e il rosa antico, che rimandano ad un bel paesaggio primaverile immersi nella natura.

  • 11. Cuscino di lino rosa antico, H&M – 14,99€
  • 12. Plaid a nido d’ape (verde o rosa), H&M – 14,90€
  • 13. Cuscino Tamaris, Maison du Monde – 22,99€
  • 14. Sgabello portaoggetti, Maison du Monde – 29.99€
  • 15. Specchio rotondo, Maison du Monde – 9.99€
  • 16. Decorazione da parete, Maison du Monde – 24,99€
  • 17. Lampada da tavolo Hedmark, Maison du Monde – 29.99€
  • 18. Vaso decorativo, Westwing – 11,90€
  • 19. Pianta da interno (Sansevieria) Savannah L, Colvin – 37€

Tra poche settimane cambierò i colori della nostra camera da letto (appena la situazione lo permetterà), e in queste settimane sto pensando a quali tonalità scegliere. Credo che inserirò del rosa e sceglierò una palette fredda, anche se la freschezza e la luce della prima moodboard mi riescono a portare con la mente a momenti piacevoli e alle vacanze.

Per me cambiare periodicamente gli accessori e la disposizione degli arredi è una necessità, sento che la casa”respira” e si rinnova, è così anche per te? Fammi sapere nei commenti quale moodboard preferisci, e se vorresti un contenuto simile per altri ambienti della casa. Non dimenticarti di mettere un like e di iscriverti alla newsletter mensile!